OUR SPONSORS



Secondo quanto affermato da Sofi Mohammed, responsabile dell'ente del turismo marocchino in Spagna, "gli effetti della primavera araba hanno rallentato solo leggermente il flusso turistico verso il Marocco".
"Abbiamo un'offerta turistica molto diversificata e una solida reputazione di meta culturale. Vogliamo entrare in una nuova modernità pur mantenendo intatti i nostri valori e costumi" - ha poi aggiunto Mohammed.

Stando a quanto ricordato ancora dal responsabile, l'obiettivo è quello di toccare e superare quota 20 milioni di turisti entro il 2020. Attualmente, oltre l'80% dei turisti proviene dall'Europa, con Francia e Spagna leader nelle nazioni di provenienza.



 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo