OUR SPONSORS

 

 

Capitale Khartoum

 

Superficie (km2) 2,505,810

 

Popolazione (mln) 39,379,358

 

Popolaz. 2050 (mln) 84,19

 

Utenti web (mln) 2.08.00

 

Turismo (mln)

 

 

Fuso orario (GMT) +3

 

Prefisso tel. ++ 249

 

Alfabetizzazione (%) 61,1

 

Speranza di vita (anni) 49,11

 

Età media (anni) 18,7

 

 

Tipo di governo

Governo di Unità Nazionale (GNU) - il National Congress Party (NCP) e il Sudan People's Liberation Movement (SPLM) hanno costituito un governo di unità grazie agli accordi di pace del 2005; il NCP, che è andato al potere grazie ad un colpo di stato militare nel 1989, possiede la maggioranza; l'accordo di pace prevede elezioni nazionali entro il 2008-2009.

 

Capo dello Stato

Umar Hassan Ahmad al-Bashir

 

Indipendenza

(Dall'Egitto e la Gran Bretagna) 1 gennaio 1956

 

Festa nazionale

Independence Day, 1 gennaio (1956)

 

Moneta

Dinaro sudanese (SDD)

 

PIL ($)

96,01 mld

 

tasso di cresc. PIL (%)

9,6

 

 

Il Sudan è lo stato più esteso del continente africano, ed è confinante con 9 stati e con il Mar Rosso. All’interno di questo territorio convivono diverse etnie, anche se sono distinguibili una prevalenza araba a nord contro un sud composto principalmente da popolazioni nere africane. L’80% della popolazione è impiegata nel settore agricolo, che contribuisce al 35% del PIL, ma i raccolti non godono di buone infrastrutture tecnologiche e sono suscettibili alle siccità. L’instabilità politica del paese, dovuta al conflitto nord/sud e alla situazione nel Darfur, assieme alle condizioni climatiche e ai prezzi bassi dei prodotti agricoli, fanno si che gran parte della popolazione viva al di sotto della soglia di povertà.

 

 

Etnie

Neri 52%, Arabi 39%, Beja 6%, stranieri 2%, altro 1%

 

Religioni

Musulmani sunniti 70% (nel nord), Cristiani 5% (la cui maggioranza nel sud e a Khartoum), religioni indigene 25%

 

Lingue

Arabo (ufficial), Nubiano, Ta Bedawie, diversi dialetti di tipo Nilotico, Nilo-Amitico, ligue Sudaniche, Inglese. Nota: è in corso un programa di "Arabizzazione"

 

Clima

Tropicale nel sud; desertico nel nord; la stagione delle pioggie varia in base alla regione (da aprile a novembre)

 

Rischi sanitari

Diarrea, epatite A, febbre tifoide, malaria, febbre dengue, malattia del sonno, schistosomiasi, meningite meningocca. L'influenza aviaria H5N1 è stata identificata tra gli uccelli di questa e delle regioni circostanti, essa costituisce un rischio per persone che hanno contatti ravvicinati con volatili.

 

 

fonti:

 

cia.gov

 

loneyplanet.com

 

os-connect.com

 

news.bbc.co.uk

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo