OUR SPONSORS

 

 

Capitale Kinshasa (6.541.300 abitanti)

 

Superficie (km2) 2,345,410

 

Popolazione (mln) 65,751,512

 

Popolaz. 2050 (mln) 181,923

 

Utenti web (mln) 140, 600

 

Turismo (mln)

 

 

Fuso orario (GMT) +1

 

Prefisso tel. ++ 243

 

Alfabetizzazione (%) 65,5

 

Speranza di vita (anni) 57,2

 

Età media (anni) 16,1

 

 

Tipo di governo Repubblica parlamentare

 

Capo dello Stato Joseph Kabila

 

Indipendenza Dal Belgio 30 Giugno1960

 

Festa nazionale Independence Day, 30 June (1960)

 

Moneta Franco Congolese (CDF)

 

PIL ($) 44,6

 

tasso di cresc. PIL (%) 7,5

 

 

Paese molto esteso e dalle immense risorse economiche, la Repubblica Democratica del Congo (DRC) è stata al centro di quella che può essere considerata la guerra mondiale dell’Africa. Il conflitto, durato cinque anni, ha visto la contrapposizione delle forze governative, supportate da Angola, Namibia e Zimbabwe, contro i ribelli supportati da Uganda e Rwanda. Nonostante gli accordi di pace e la formazione di un governo di transizione nel 2003, la minaccia di una guerra civile è sempre presente. Il conflitto, iniziato nell’Agosto del 1998, ha causato la morte di circa 3,5 milioni di persone, oltre a distruggere l’economia del paese. La situazione ha visto un lento miglioramento a partire dal 2002 grazie al ritiro di larga parte delle truppe straniere che avevano invaso il paese.

 

 

Etnie

Più di 200 gruppi etnici africani, di cui la maggioranza sono Bantu. Le quattro tribù principali (Mongo, Luba, Kongo e Mangbetu-Azande) costituiscono il 45% della popolazione.

 

Religioni

Cattolici 50%, protestanti 20%, musulmani 10%, altre minoranze

 

Lingue

Francese (lingua ufficiale), Lingala, Kingwana, Kikongo e Tshiluba

 

Clima

Tropicale; caldo e umido nei bacini vicino all'equatore, più fresco e asciutto nelle alture a sud e più fresco e umido nelle alture dell'est. A nord dell'equatore esistono una stagione delle pioggie (da aprile a ottobre) e una stagione secca (da dicembre a febbraio. A sud dell'equatore la stagione delle pioggie va da novembre a marzo, quella secca da aprile a ottobre.

 

Rischi sanitari

Diarrea, epatite A, febbre tifoide, malaria, febbre del sonno, schistosomiasi. Obbligatoria la vaccinazione per la febbre gialla.

 

 

fonti:

 

cia.gov

 

loneyplanet.com

 

os-connect.com

 

news.bbc.co.uk

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo