• Costa fortificata vicino a Dubrovnik, Croazia

    photo by Jana Jedinak
    Read More
  • Novi Beograd, Serbia

    oggi è la più grande periferia di Belgrado
    Read More
  • Old Balkan man

    photo by Aleksandar Popovski
    Read More
  • Kalegmadan, la Sava incontra il Danubio

    Belgrado, Serbia
    Read More
  • isola di Santorini, Grecia

    photo by Margaret Barley
    Read More
  • Kotor (Cattaro), città della repubblica del Montenegro

    inclusa nella lista dei Patrimoni dell'umanità protetti dall'Unesco
    Read More
  • Vijecnica

    Sarajevo, Bosnia
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Ai nastri di partenza la diffusione di reti di nuova generazione sulle linee fisse in Grecia: OTE, Vodafone e Wind spenderanno circa 250 milioni di euro al fine di adeguarsi a quanto previsto nell´ambito del quadro per lo sviluppo dele nuove reti da parte della Commissione Ellenica Poste e Telecomunicazioni, informa Ekathimerini.

Il piano è basato sugli obbiettivi dell´Agenda Digitale Europea, che prevede che il 50 per cento dei cittadini abbia accesso entro il 2020 a servizi a banda larga dal almeno 100 Mb al secondo. Ote ha previsto investimenti per 50 milioni di euro in otto mesi, al fine di offrire a 750.000 potenziali clienti connessioni che potrebbero arrivare fino a 300 Mb al secondo; Vodafone e Wind hanno programmato rispettivamente investimenti per 120 milioni in tre anni per la copertura del 70 per cento della fibra ottica ad uso domestico e di 80 milioni di euro.

OUR SPONSORS 2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo