• Costa fortificata vicino a Dubrovnik, Croazia

    photo by Jana Jedinak
    Read More
  • Vijecnica

    Sarajevo, Bosnia
    Read More
  • Old Balkan man

    photo by Aleksandar Popovski
    Read More
  • Novi Beograd, Serbia

    oggi è la più grande periferia di Belgrado
    Read More
  • Kalegmadan, la Sava incontra il Danubio

    Belgrado, Serbia
    Read More
  • isola di Santorini, Grecia

    photo by Margaret Barley
    Read More
  • Kotor (Cattaro), città della repubblica del Montenegro

    inclusa nella lista dei Patrimoni dell'umanità protetti dall'Unesco
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
La fine della crisi dei consumi in Grecia sembra ancora ben al di là da venire, almeno stando ai dati relativi alle vendite nei supermercati: secondo i dati della società di ricerche IRI, il 2016 ha fatto segnare un crollo record per le vendite e i primi dati del 2017 non sono per niente incoraggianti, scrive Ekathimerini.

Il 2016 ha fatto segnare un calo dei ricavi del 6,5 per cento su base annua, mentre il volume delle vendite è sceso dell´8,9 per cent; i prezzi nel frattempo sono saliti del 2,4 per cento, per effetto degli aumenti apportati all´IVA e delle minori offerte speciali praticate dai venditori. Il dato sconta i gravi problemi attraversati da Marinopoulos, la principale catena di supermercati nazionale; il calo dei ricavi vi sarebbe comunque stato anche senza considerare questo caso particolare, sebbene limitato al 3 per cento.

La crisi di Marinopoulos ha comunque portato benefici ad altri soggetti, a cominciare da alcune catene minori unitesi in un gruppo nazionale battezzato ELOMAS, ma anche alla più nota LIDL, che ha ottenuto un incremento del 10,4 per cento nelle vendite tra il 2015 e il 2016.

OUR SPONSORS 2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo