• Kotor (Cattaro), città della repubblica del Montenegro

    inclusa nella lista dei Patrimoni dell'umanità protetti dall'Unesco
    Read More
  • Vijecnica

    Sarajevo, Bosnia
    Read More
  • Old Balkan man

    photo by Aleksandar Popovski
    Read More
  • Novi Beograd, Serbia

    oggi è la più grande periferia di Belgrado
    Read More
  • Costa fortificata vicino a Dubrovnik, Croazia

    photo by Jana Jedinak
    Read More
  • Kalegmadan, la Sava incontra il Danubio

    Belgrado, Serbia
    Read More
  • isola di Santorini, Grecia

    photo by Margaret Barley
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
L´estensione dell´accordo col Fondo Monetario Internazionale, firmata dal Bosnia ed Erzegovina nel settembre dello scorso anno, non è più valida, scrive Sarajevo Times.

La ragione risiede nella mancata approvazione degli emendamenti alla legge sulle accise, connessa al finanziamento delle autostrade e nelle recenti iniziative volte ad aumentare gli stipendi degli ufficiali di polizia, che hanno fatto sì che l´accordo col Fondo non possa più restare nella sua forma attuale. Una fonte di vicina alla questione ha confermato che il programma non è più valido e che quindi sarà necessario avviare nuovi e ampi negoziati, prevedendo una nuova visita degli inviati del Fondo in Bosnia ed Erzegovina. Si dovrà conto dello stato attuale degli indicatori economici e chiedere nuove misure.

L´accordo esteso in corso prevedeva tre obbiettivi: adozione delle riforme strutturali, volte ad accrescere l´occupazione e rafforzare il settore privato; raggiungimento della sostenibilità fiscale, attraverso il controllo del deficit; mantenimento della stabilità finanziaria attraverso il rafforzamento del settore bancario e conseguentemente il più facile accesso al credito da parte del settore privato. L´accordo esteso attualmente in vigore ha una durata di tre anni, con possibilità, se necessario, di prolungarlo per un ulteriore anno.

OUR SPONSORS 2

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo