• Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Entrata da appena un anno nei primi 40 stati più attraenti per gli investimenti nelle
energie rinnovabili, la Romania ha compiuto un notevole passo avanti passando in poco tempo dal 22° al 13° posto, grazie anche ai grandi investimenti in progetti di energia eolica e alla realizzazione del progetto di legge sui certificati verdi, scrive l´ICE.

La legge romena che regolamenta tale settore, la 220/2008, è stata designata come uno dei progetti più interessanti in materia di legislazione sulle energie rinnovabili, è stata approvata dalla Commissione europea e sarà applicabile entro la fine dell´anno.
Le prospettive riguardo agli effetti dell´applicazione della legge sono molto positive, sopratutto per il settore eolico che già negli ultimi anni ha avuto comunque una crescita notevole, passando dai 12 MW prodotti nel 2009 agli attuali 623 MW.

In seguito all´applicazione dei certificati verdi, la compagnia CEZ ha finalizzato circa 50 oer cento del progetto Fantanele-Cogealac che produrrà, fino alla fine del prossimo anno, 600 MW e sarà il più grande progetto eolico d´Europa, mentre la società Iberdrola ha iniziato a marzo i lavori per un parco eolico che produrrà circa 1.500 MW entro il 2017, potenzialmente il parco più grande del mondo, secondo una ricerca condotta da Ernst&Young.



Marcello Berlich - by ICE.GOV.IT

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo