• La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Se la realtà confermerà le previsioni, nel corso del 2012 gli impianti eolici presenti in Romania supereranno la capacità di 1.500 MegaWatt, superando quella della centrale nucleare di Cernavoda, ferma a 1.400 MW. La siccità del 2011 ha esaltato il ruolo strategico dell´eolico, scrive Nine o´Clock: in alcuni periodi dell´anno, la produzione eolica è stata superiore a quella dell´intera Hidroelectrica, la compagnia romena più importante del settore.

Nel corso del 2012, gli investimenti della Romania nel settore eolico ammonteranno a circa 1,5 miliardi di euro, e la capacità complessiva, secondo i rappresentati delle imprese del settore, potrebbe superare i 1.600 MW. La Romania ha inoltre le capacità per diventare essa stessa un produttore di turbine eoliche, essendo in possesso delle tecnologie necessarie e delle location adatta alla realizzazione di impianti di questo tipo.

Un´altra interessante opportunità futura potrebbe essere offerta dalle batterie per lo stockaggio dell´energia prodotta dalle turbine eoliche, sebbene al momento manchi ancora la tecnologia per realizzarle; nel frattempo, i costi delle apparecchiature utilizzate presso gli impianti eolici stanno diminuendo, sia per effetto dell´evoluzione tecnologica, che della maggiore competizione sul mercato. In prospettiva, molto agguerrita appare la concorrenza cinese, anche se al momento in Romania non sono ancora state installate turbine made in China.



Marcello Berlich - by Nine o´Clock

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo