• Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energia solare

    photo by Gustavo Quepon
    Read More
  • La terra vista dal satellite

    photo by NASA
    Read More
  • Parchi eolici

    photo by Karsten Wurth
    Read More
  • Energia elettrica

    photo by Arkady Lifshits
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • Energie rinnovabili news

    photo by Jason Blackeye
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
La Direttrice della Elektroprivreda della Republika Srpska (Ers), Branislava Milekic, ha illustrato gli obiettivi del progetto delle idrocentrali sul fiume Drina (al confine tra la Republika Srpska e la Serbia) dal nome Srednja Drina, sottolineando che si tratta di un investimento di 870 milioni di euro che prevede la costruzione di tre idrocentrali da ultimare entro il 2020, informa l´ICE.
Il progetto dovrebbe essere realizzato congiuntamente dai Governi della Republika Srpska e della Serbia con, in qualità di partner strategico, il Governo italiano e l´impresa SECI Energia, sotto la condizione che l´energia prodotta venga esportata in Italia. Quest´ultima condizione permetterebbe di garantire un mercato sicuro ad un prezzo più elevato per l´energia prodotta da queste tre idrocentrali, fattore che giustificherebbe l´economicità del progetto stesso.

Secondo Elektroprivreda questa partnership rappresenta un´occasione ideale per coinvolgere un partner strategico che serve il mercato da 15 anni ad un prezzo di 155 euro per megawatt/ora di energia elettrica (tre volte superiore al prezzo in Republika Srpska).

In questo progetto il 51 per cento sarebbe detenuto dal partner italiano e il restante 49  dai due Governi della Republika Srpska e della Serbia in pari percentuali. Le tre centrali idroelettriche saranno situate tra le città di Bajna Basta e Visegrad, con una potenza complessiva installata di 321 megawatt ed una produzione annuale di 1.196 gigawatt/ora di energia elettrica.

La collaborazione tra il Governo serbo e italiano nell´ambito energetico è iniziata nel 2009. Per questo progetto i due governi hanno nominato come partner strategici rispettivamente la EPS e l´impresa SECI energia. ERS e EPS, nel 2011, avevano firmato con la SECI un accordo per sviluppare il progetto e posizionare sul mercato italiano la produzione di energia elettrica prodotta da fonti di energia rinnovabile.


Marcello Berlich - byICE.GOV.IT

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo