• Preparazione cibo indiano

    photo by Fancy Crave
    Read More
  • Amber palace, Jaipur

    photo by C.Rayban
    Read More
  • Old indian man

    photo by Jaimin Desai
    Read More
  • Taj Mahal, India

  • Kolkata - viaggio in treno

    photo by Braden Barwich
    Read More
  • Mezzo di trasporto indiano

    photo by Igor Ovsyannykov
    Read More
  • Himalaya mountains

    photo by Sayan Nath
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Un istituto di ricerca statale indiano ha messo a punto un prodotto vegetale che ha la capacita' di proteggere il corpo umano durante un attacco nucleare. Lo scrive il quotidiano The Sunday Standard di New Delhi.

L'esistenza di queste pillole e' stata rivelata al giornale da William Selvamurthy, capo del Dipartimento di Scienze della vita e direttore generale dell'Organizzazione militare per la ricerca e lo sviluppo (DRDO), secondo cui esse sono composte dell'estratto di due piante che si trovano nella parte centrale dell'Himalaya: il Podophyllium hexandrum e l'Hippophae rhamnoides.
Il responsabile ha precisato che 'abbiamo completato i test pre-clinici su roditori nell'Istituto di Medicina Nucleare e Scienze affini di New Delhi. I test clinici invece saranno condotti dalla Direzione generale indiana per i farmaci' del ministero della Sanita'.
Il nuovo farmaco, ha infine detto Selvamurthy, dovrebbe essere pronto fra un anno e sara' messo a disposizione prima di tutto dei Gruppi di reazione rapida (Qrt), i primi ad intervenire in caso di attacco o fuga nucleare.
Successivamente l'utilizzazione delle pillole verra' autorizzata per i pazienti esposti a radioterapie contro il cancro ed infine per coloro che vivono in aree con un alto tasso di radioattivita'.



ADUC

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo