• Old indian man

    photo by Jaimin Desai
    Read More
  • Mezzo di trasporto indiano

    photo by Igor Ovsyannykov
    Read More
  • Himalaya mountains

    photo by Sayan Nath
    Read More
  • Taj Mahal, India

  • Preparazione cibo indiano

    photo by Fancy Crave
    Read More
  • Amber palace, Jaipur

    photo by C.Rayban
    Read More
  • Kolkata - viaggio in treno

    photo by Braden Barwich
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Secondo dati recentemente diffusi dall’IBEF (India Brand Equity Foundation), gli Investimenti Diretti Esteri continuano a crescere in India: nei mesi di aprile e maggio 2013 il Subcontinente ha attratto una cifra pari a 3.95 miliardi di USD rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, sperimentando un incremento del 24.2%, e nel mese di luglio si è registrato un aumento del 12% su base annuale, per un ammontare complessivo di 1.65 miliardi di USD. Tale crescita si deve in particolare modo alle normative implementate dal Governo che hanno previsto la liberalizzazione di una dozzina di settori, tra cui telecomunicazioni ed energia, e hanno ridotto le restrizioni in ambito retail.

È stato calcolato che l’India è riuscita ad attirare circa il 30% di tutti gli IDE realizzati nei Paesi BRICS nel 2012: l’auspicio da parte di New Delhi è quello di aumentare la capacità di attrazione di investimenti ed arrivare, entro la fine dell’anno fiscale 2013-2014, a quota 36 miliardi di USD.

Durante l’anno fiscale 2012-2013, il valore complessivo degli IDE in India è stato di 22.42 miliardi di USD: i settori in cui si è registrato il maggior numero di investimenti sono hospitality, farmaceutico, servizi, chimico e costruzioni; i principali Paesi investitori sono stati Singapore, Isole Mauritius, Olanda e Stati Uniti.

Octagona

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo