• Kolkata - viaggio in treno

    photo by Braden Barwich
    Read More
  • Himalaya mountains

    photo by Sayan Nath
    Read More
  • Preparazione cibo indiano

    photo by Fancy Crave
    Read More
  • Amber palace, Jaipur

    photo by C.Rayban
    Read More
  • Old indian man

    photo by Jaimin Desai
    Read More
  • Taj Mahal, India

  • Mezzo di trasporto indiano

    photo by Igor Ovsyannykov
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
New Delhi, attraverso Il Ministero per lo Sviluppo dei Diritti di Donne e Bambini, ha reso esecutiva una nuova legge sulle molestie sessuali sul luogo di lavoro in India: tale legge, denominata "Sexual Harassment of Women at Workplace (Prevention, Prohibition and Redressal) Act, 2013" e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale locale, è entrata in vigore a partire dallo scorso 9 dicembre. La nuova normativa, promulgata con l'obiettivo di fornire ai dipendenti di sesso femminile protezione contro le molestie sessuali e al fine di tutelare la presentazione di denunce di molestie sessuali, prevede pene severe (tra cui il licenziamento e il risarcimento in termini economici nei confronti del denunciante) per coloro che dovessero infrangere le regolamentazioni contenute all’interno della stessa.

Quali misure dovranno intraprendere i datori di lavoro a seguito della pubblicazione della legge?
Questi i principali obblighi:

- attuare una politica interna all’azienda che vieti le molestie sessuali contro le lavoratrici e che sia coerente con i requisiti dalla legge;
- provvedere alla costituzione di un Comitato Interno per le Denunce ("Internal Complaints Committee") per investigare su ogni singola accusa di molestia sessuale;
- organizzare workshop e campagne di sensibilizzazione;
- assistere le dipendenti di sesso femminile nel presentare una eventuale denuncia alla Polizia;
- includere le molestie sessuali tra le "condotte inappropriate" nelle politiche interne relative alle risorse umane.

La legge sarà applicata a tutti gli uffici con un numero pari o superiore a 10 impiegati e il datore di lavoro potrà essere passibile di una multa fino a 600 Euro per la mancata costituzione di un Internal Complaints Committee.

Octagona news

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo