• Preparazione cibo indiano

    photo by Fancy Crave
    Read More
  • Taj Mahal, India

  • Old indian man

    photo by Jaimin Desai
    Read More
  • Himalaya mountains

    photo by Sayan Nath
    Read More
  • Mezzo di trasporto indiano

    photo by Igor Ovsyannykov
    Read More
  • Amber palace, Jaipur

    photo by C.Rayban
    Read More
  • Kolkata - viaggio in treno

    photo by Braden Barwich
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Lanciata in India la proposta di realizzare LEGEM, una città modello che sappia coniugareestetica e italian style, qualità della vita della persona e sostenibilità ambientale e sociale, e che diventi un simbolo del know-how e delle capacità italiane in grado di aprire promettenti sbocchi a un ampio numero di imprese in un mercato ricco e complesso come quello indiano.
Per realizzare questa città si sta mobilitando l’intera filiera italiana delle costruzioni con le sue punte di eccellenza: dalla progettazione urbanistica e degli edifici alle tecnologie di costruzione, dai materiali innovativi per edilizia alle soluzioni infrastrutturali per energia e mobilità. 

La città sarà progettata e realizzata attraverso una collaborazione indo-italiana, in conformità ai più elevati standard internazionali relativi alla qualità, alla durabilità e alle performance energetiche e di sostenbilità delle costruzioni e dei materiali. 
L’idea progettuale di LEGEM è stata concepita dall’Indo-Italian Club for Infrastructure and Building (IICIB), attivamente sostenuta dalla Indo-Italian Chamber of Commerce and Industry (IICCI) e da Confindustria, con il supporto dell’Ambasciata d’Italia in India, e ha visto il coinvolgimento diretto di un qualificato gruppo d’imprese italiane che operano nel settore delle costruzioni, dei materiali per edilizia e delle infrastrutture (energia, mobilità, ecc.). 

LEGEM, acronimo di Living Space, Energy, Governance, Environment, Mobility & Network, è stato presentato nell’ambito della Missione di Sistema, guidata dall’On. Ministro Paolo Romani, e organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con Confindustria, l’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e Unioncamere, tenutasi aNew Delhi e Chennai dal 31 Ottobre al 3 Novembre 2011. 

L’idea di realizzare LEGEM ha trovato vasto consenso presso il governo centrale e i governi dei singoli stati indiani, le più rilevanti authority che gestiscono grandi progetti infrastrutturali in India e presso un ampio e specializzato gruppo di operatori privati indiani dei settori real-estate e infrastrutture. 
Anche le istituzioni finanziare italiane, pubbliche e private, hanno manifestato interesse e disponibilità a fornire il proprio supporto per la realizzazione di LEGEM. 
Lo sforzo congiunto delle istituzioni e imprese italiane che hanno contribuito allo sviluppo del concept LEGEM, unitamente al positivo feedback ricevuto dalla business community indiana, conferma che l’ambiziosa idea di realizzare in India un progetto che coinvolga il meglio delle imprese italiane è concretamente possibile. 
Per realizzarlo la IICCI e Confindustria hanno affidato all’Indo-Italian Club for Infrastructure and Building l’incarico di coordinare lo sviluppo di LEGEM diventando l’interlocutore unico per le istituzioni e aziende italiane e indiane. 
 
Il Club ha già fatto i primi passi preliminari e presto sarà in grado di fornire maggiori informazioni sul progetto a tutte le istituzioni e imprese interessate a partecipare alla sua realizzazione. 


Camere di Commercio Italiane all´Estero

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo