• Pampas, Valdes Peninsula - Argentina

    photo by Cinthia Del Rio
    Read More
  • Grotta in Brasile

    photo by Ademir Alves
    Read More
  • Caffè brasiliano

    photo by Scott Umstattd
    Read More
  • Rio de Janeiro, Brazil

    photo by Agustin Diaz
    Read More
  • Curvas do Parque Nacional de Anavilhanas

    Rio delle Amazzoni, Brasile
    Read More
  • Machu Picchu, Perù

    photo by Scott Umstattd
    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

 

Il Presidente, Luiz Inácio Lula da Silva, ha firmato alla fine dello scorso mese un pacchetto che include le risorse finanziarie per porti ed aeroporti e che rivede i limiti di indebitamento dei comuni.


 L’obiettivo è facilitare le opere necessarie alla realizzazione dei mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016 in Brasile. Il Presidente ha approfittato dell’evento per respingere al mittente le critiche di coloro che lo accusano di ritardi nell’esecuzione dei lavori per le ristrutturazioni necessarie per lo svolgimento di questi grandi eventi sportivi. Ha affermato che il Brasile ha seguito in maniera corretta il rito della scelta delle città che accoglieranno le partite dei mondiali.

Il governo federale destinerà 740 milioni di Reais (circa 336 milioni di Euro) ai porti di Salvador, Recife, Natal, Fortaleza, Santos, Rio de Janeiro e Manaus. Altri 5,5 miliardi di Reais (circa 2,5 miliardi di Euro) saranno investiti per le ristrutturazioni degli aeroporti di Belo Horizonte, Brasilia, Cuiabá, Curitiba, Fortaleza, Manaus, Natal, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro, Salvador, Guarulhos (San Paolo) e Viracopos (Campinas). Il ministro Pedro Brito, della Segreteria Speciale dei Porti della Presidenza della Repubblica, ha sottolineato che gli investimenti nel settore prepareranno i terminali portuari alla permanenza di navi passeggeri nelle città.

“Certamente servirà da alternativa alla scarsità di hotel”, ha commentato. Con la Legge di Responsabilità Fiscale, il governo ha modificato il limite di indebitamento di sette delle 12 città che ospiteranno i mondiali al fine di permettere il recupero delle risorse finanziarie e l’inizio dei lavori. Ma questa misura di legge produce effetti solo per la realizzazione di progetti finalizzati alla realizzazione di questi eventi sportivi (mondiali e olimpiadi), poi tutto tornerà come prima.




Fonte: ICE - by Roberto Rais

OUR SPONSORS

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo